Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il GustanetworkAccedi col tuo account Facebook

La lavagna - Comunicazioni interne

I Poetineranti

GROG
Scritto il 11/01/2015
da GROG
Salve a tutti, forse qualcuno si ricorda di me, sono il GROG, quello delle recensioni fiume che ha imperversato su GustaModena dal 2007 al 2011, e come sapete, da qualche anno non mi dedico più a recensire, anche perchè ho raggiunto una stazza discreta e la salute mi obbliga a perdere i chili superflui, tanti...

Bene, già l'ultimo periodo della mia permanenza in GM mi stavo dedicando alla poesia, ce ne sono ancora di mie sparse nel database, ma ora questa mia passione è diventata predominante, tanto che dopo frequentazione di un circolo cittadino, mi sono staccato con alcuni amici e mi sono dedicato alla lettura in pubblico delle nostre produzioni. E da pochi mesi abbiamo creato l'Associazione Culturale I Poetineranti.

Vi chiederete cosa abbia da spartire tutto ciò con il cibo, all'apparenza nulla, ma sotto sotto qualcosa spunta. Infatti nell'anno passato, come in questo a venire, oltre a dedicarci ad esibizioni in teatri o ad eventi culturali, puntiamo molto sui locali dove la gente si ritrova convivialmente. Abbiamo già fatto esperienze di questo tipo, io stesso ho coniato la Poetic Hour, che sostituisce l'Happy Hour.... si va al bar e invece della musica di sottofondo trovate i poeti che leggono le loro poesie... Abbiamo fatto la stessa cosa nei ristoranti, "A cena con i Poetineranti", dove il contentino di una cena a prezzo concordato e calmierato era la nostra esibizione... Abbiamo letto un po' ovunque, se volete divertirvi potete sempre fare un giro sul nostro sito www.poetineranti.it dove potrete trovare tutte le informazioni che vorrete su di noi, le nostre opere, le nostre facce, le nostre esibizioni, potrete farvi un'idea di come ci muoviamo...

Il nostro progetto è la divulgazione della cultura, non quella dei soliti noti, ma quella della gente comune, infatti tra i nostri soci figurano anche scrittori lontani, noi leggiamo sì le nostre poesie, ma diamo anche voce a chi non può essere con noi. Stiamo programmando anche una serie di presentazioni di autori locali noti o ignoti che sono già deceduti, in quanto crediamo che l'autore possa rivivere con i suoi scritti e la nostra voce.

In sunto ci candidiamo per poter partecipare come lettori di poesie, accompagnati o meno da musica live (blues o jazz), a qualsivoglia evento aveste voglia di creare, un aperitivo, una cena, un pranzo... la nostra Associazione cura anche narrativa e grafica, si possono proporre presentazioni di libri o letture di brani tratti da libri (a volte con la presenza dell'autore stesso), si possono allestire personali di pittura o fotografia abbinate o meno alla poesia...

La nostra politica...
Noi ci leggiamo proponendo la nostra poesia
Noi leggiamo le poesie dei nostri soci lontani
Noi costiamo molto poco, anzi, quasi nulla
Noi ci adattiamo a un bicchier di vino e a un panino...

Vi giro anche la nostra mail, nel caso voleste contattarci per informazioni:
info@poetineranti.it
Roberto Roganti (grog) Presidente
Luca Ispani Vice-Presidente

Grazie
permalink a questo commento

[Bina]
11/01/2015
un progetto molto interessante, vi auguro che funzioni! Se avessi un locale vi chiamerei subito!
permalink a questo commento

[gi]
11/01/2015
ciao GROG!emoticon
son contento di leggere che hai portato avanti questa tua passione, in bocca al lupo!emoticon
permalink a questo commento

[WuMing]
12/01/2015
Bella idea, complimenti.
Scrivo anche io poesie (e non solo), anche se l'ho sempre fatto più che altro per me stesso perchè mi aiuta a rilassarmi.
Anche io se avessi un locale vi chiamerei immediatamente, mi piace molto l'idea del Poetic Hour!
permalink a questo commento

[GROG]
12/01/2015
Beh WuMing, nulla ti vieta di interpellarci per altro motivo, come valutare di associarti a noi per proporre i tuoi scritti ad altri. Noi siamo totalmente volontari, siamo un'associazione no-profit, viaggiamo a spese nostre, al massimo qualche rimborso benzina e una cena qua e là alle esibizioni. Ad ogni modo se frequentate locali che sapete facciano queste cose, proponeteci, di solito alla fine dei nostri spettacoli lasciamo il microfono aperto, se qualcuno avesse gana di affrontare il pubblico e buttarsi nella mischia...emoticon