.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

localita' Crocetta 1, Marano di Valpolicella, VR
Valutazione:
Consigliatissimo!!
Prezzo a persona:
32.50 €
Servizio utilizzato:
Commenti:
(14) vai ai commenti
Tag assegnati:

gi

ha visitato il locale il 03/11/2010 gi avatar
161 Recensioni scritte dal 08/08/2006 13782 Punti

Finalmente in Valpolicella!

La trasferta per il pranzo a conoscere Carolingio era in programma da moltissimo tempo, e finalmente mercoledi' son riuscito a portare a compimento il propositoemoticon

Arrivo, con colpevole ritardo, nel bel centro di San Pietro in Cariano dove Carolingio mi aspetta (riusciro' ad essere puntuale, prima o poi?) e mi conduce su per le bellissime colline circostanti.
Grazie ad un tir che tenta di inerpicarsi per la stessa nostra strada, decisamente troppo piccola per lui, il ritardo cresce, ma il gentilissimo gestore ci accoglie senza scomporsi minimamente.

Il locale e' disposto su due livelli, al piano di sotto e' pizzeria e al piano superiore (ma essendo sul lato della collina risulta essere il piano terra, venendo dalla strada) e' dedicato al ristorante (nonostante la denominazione "trattoria", l'eleganza e il set-up dei tavoli me lo fanno chiamare "ristorante"emoticon )

Scegliamo un tavolo accanto ad una ampia vetrata dalla quale si ammira lo splendido panorama delle colline circostanti, e in lontananza si percepisce, la' in fondo, la pianura padana, e in mezzo a quella bassa foschia c'e' anche Modena. Nei giorni di cielo limpido, mi dice Carol, si può vedere distintamente il monte Cimone.

Non riesco a trattenere una considerazione sulle prospettive: da qui si "vede lontano", e penso a casa, dove le cose più lontane che vedo sono il condominio di fronte, e non riesco a non collegare la prospettiva intesa come effettiva visione dei luoghi, con la visione che si ha delle cose, delle persone, del mondo.
Strappo una risata al mio nuovo amico con questa stramba considerazione, che e' quasi un miracolo se uno che nasce e cresce nel piatto chiuso della pianura cittadina possa, in controtendenza col suo "visto", crescere con una visione del mondo appena più che condominiale.

Fortunatamente il gestore interrompe il mio vaneggiamento con le ordinazioni:
opto per tagliatelle alla fagianella e medaglioni di filetto di maialino in salsa ai 4 pepi. Carolingio, che conosceva bene il locale ma non aveva ancora assaggiato quei piatti, raddoppia. Aggiungiamo all'ordinazione una porzione di verdure.

Da bere, oltre ad una bottiglia d'acqua (che e' sempre buona educazione ordinarlaemoticon ), un valpolicella classico Bonacosta di Masi, anno 2009, che si rivelera' uno splendido accompagnamento sia col primo che col secondo. Mi ha spiegato Carol che quel vino viene barricato per alcuni mesi in legno, ma l'aroma del barricato non prevale, e io l'ho trovato davvero molto gradevole.

L'ambiente soft, coi tavoli ben distanziati, ci consente di chiacchierare in modo molto tranquillo e abbiamo l'occasione di scoprire molti punti di convergenza su tanti argomenti, il che rende davvero piacevolmente intensa la conversazione.

I tempi di servizio sembrano assecondare i nostri, e la breve attesa e' riempita, oltre che dalle chiacchiere, anche da una bella ciotola di ottimi grissinoni e panini fatti in casa.

I primi son perfetti, tagliatelle fatte in casa, spesse, irregolari e giustamente ruvide, e il sugo gli si attacca che e' un piacere, gustosissimo ma non invadente il ragu' di fagianella, cotte perfettamente (per il mio gusto). La porzione non e' da camionista, ma e' quella che preferisco: se il primo e' troppo, poi mi schianto sul secondoemoticon

Il cortesissimo gestore ogni tanto appare e ci riempie i calici. La cosa normalmente mi imbarazza un po' , ma non in questo caso: la sua cortesia e discrezione sono davvero impeccabili, e si percepisce che il gesto non e' di convenienza, ma perché vuol far sentire a proprio agio i commensali, e fa davvero piacere.

Dopo un'altra quota di chiacchiere arrivano i secondi: i medaglioni sono piuttosto alti, e la razione si rivelera' quindi piu' che giusta. La salsa bernese ai quattro pepi (rosa, verde, nero e bianco) e' leggermente piccante, carne tenerissima e gustosa, un secondo perfetto che riprenderei assolutamente!

Ho assaggiato appena un po' del contorno (che tra l'altro ci hanno portato in porzione da due anziche' da uno), patate al forno, carciofi, catalogna, cipolle al forno cotte col vino e castagne: queste ultime mi son piaciute particolarmente, non avevo mai sentito questo accostamento tra cipolle e castagne, l'ho trovato ottimo.

Un buon caffe' ed un piattino offerto di sbrisolona fatta in casa, strepitosa, che ho dovuto assolutamente assaggiare, anche se ero gia' pienissimo.

65 euro il conto totale, che mi sembra giusto per quello che e' stato mangiato e bevuto, in quel contesto.

Saluto e ringrazio Carol, con cui e' stato un vero piacere condividere belle idee, questo ottimo pranzo e l'altrettanto ottima conversazione, e torno verso le mie prospettive di bassa cittadinaemoticon

Consigliatissimo!!

permalink a questo commento

[Reginalulu]
31/12/2010
Che bel pranzo e che riflessioni interessanti e profonde!emoticon
Prima o poi andrò anche io a conoscere Carlo e l'affascinante posto in cui abita....e di cui tanto sento parlareemoticon
permalink a questo commento

[joy]
31/12/2010
L'hai scritta appena in tempo, altrimenti......emoticon
permalink a questo commento

[gi]
31/12/2010
emoticon e' vero joy, oggi era l'ultimissimo giorno disponibileemoticon

L'avevo scritta subito, ma poi ho cambiato pc e da bravo informatico son stato un mese coi dati un po' di qua e un po' di la' e son riuscito a recuperarla solo recentemente ...

Con la nuova versione del sito conto di risolvere anche questo tipo di situazioni, ancora buon anno a te e famiglia!emoticon
permalink a questo commento

[pattyb]
31/12/2010
Bella questa recensione, Gi e davvero piacevoli le tue considerazioni sulle prospettive!!!!
Buon Annooooo!!!emoticon
permalink a questo commento

[gi]
31/12/2010
grazie carissima, buon anno e ancora scusate per ieri sera, rimediero'emoticon

anzi, rimedio un po' con una piccola anticipazione: la sera del 10.02.2011 ci sara' una festa gm !emoticon
permalink a questo commento

[gi]
31/12/2010
p.s. @regina: alla prossima trasferta ti avvertoemoticon

grazie di tutto e buon anno!!emoticonemoticon
permalink a questo commento

[cioz]
31/12/2010
Carol ha sempre in serbo delle "chicche"emoticon
Gi bella recensioneemoticon
permalink a questo commento

[gi]
31/12/2010
e' vero cioz, carol mi ha proprio portato in un gran bel posto, se fosse piu' vicino ci tornerei spessoemoticonemoticon
grazie e buon anno a te e furz !emoticon
permalink a questo commento

[cioz]
31/12/2010
Buon Anno, Giemoticon
Non è poi così lontano,120 chilometri si fanno velocemente...alla prossima trasferta dicci qualcosa,vogliamo ritornare al più presto in Valpolicellaemoticon
permalink a questo commento

[carolingio]
31/12/2010
Tante le cose da dire. Cerco di limitarmi, altrimenti finisce (e spesso finisce così) che mi sbrodolo addosso emoticon

Intanto condivido il giudizio sintetico sul locale, non ci hanno portato l'entrèe gratis di fiore fritte ( emoticon ) (che io speravo arrivasse, perchè mi piacciono molto), la catalogna non era un granchè e qualche patata un po' bruciacchiata. Per il resto tutto veramente ottimo, compreso il comportamento del cameriere proprietario, che l'è proprio un brào butèl! emoticon In altri casi (specialmente col pesce) si arriva tranquillamente all'eccellenza, ma anche così è andata benissimo, perchè le verdure sono arrivate in abbondanza quando si era già verso il limite.

Parlare guardandosi nele balòte dei oci, aiuta a capirsi di più, a leggersi, più ancora che scrivere attraverso Internet... sugli atteggiamenti generali, sulla considerazione della socialità, sulla cultura (culinaria e non), sullapertura verso gli altri, sul modo di porsi, e su altro.
Il contesto aiuterà forse a guardare lontano, ma ci sono limiti interiori che si superano solo con la propria tensione e le proprie forze, cercando il rispetto per gli altri.

Dopo questa sleccagnata al MEGAPRESIDENTE emoticon
(CRIBBIO! emoticon emoticon bella recensione!)
aggiungo un'altra considerazione... guarda un po che strana la vita... e non è la prima volta che, con GustaModena, mi trovo a ragionare in questa maniera... come cambia in fretta 'sta vita, quasi per caso... una persona che fino ad un anno fa non sapevo neanche esistesse, ora invece si fa più di 200 km. per venire a conoscermi e pranzare con me...

E un'altra ancora: tra le varie cose che apprezzo del mio amico, con cui, per lontananza logistica, ho purtroppo poca frequenza di confronto, cè quella di aver avuto unidea geniale, non come argomento ma come modalità di gestione, e con questa idea esser riuscito da qualche anno a dare lavoro a quattro persone.
Si sa quanti soldi occorrono per pagare il lavoro di quattro persone, con i tempi che corrono non è poco.
Se poi lattività consente anche, per altri, momenti di incontro, di svago, di confronto e di partecipazione, attraverso una democrazia "consultiva" (poi le decisioni le prende il proprietario e non può essere diversamente, il sito è suo, non è mica nostro...) la cosa, secondo me, diventa ancora più meritoria.
(ultima sleccagnata, ma è sincera come la prima emoticon )

Era il 3 di novembre, il primo giorno di sole bello, dopo giorni e giorni di diluvio universale qui da noi.
Mi hai detto: Devo portare il canotto? No, per fortuna, siamo in unisola felice... con frane a nord, sulla strada (distrutta) che più volte abbiamo fatto questestate, con Alfi, con joy, Emma Phil, g.falconline, Mira, zio, zia Brunella, Vonwild e moglie Brunella, per andare in Lessinia. Frane anche ad ovest, sul Baldo, verso il Lago. Allagamenti ovunque ad est, anche dentro ai paesi.
Ma quel giorno lì, io non avevo ancora la piena percezione del disastro.
Ora, dopo due mesi, è stata fatta pulizia esteriore, ma ci sono ancora cataste di rami e macigni da spostare dentro.
Ci sarebbero molte altre cose da dire.
Ma chiudo la parentesi e la riaprirò più avanti, in unaltra parte del sito, con laugurio per il 2011 di aiutare concretamente una famiglia, che ha perso molto, quasi tutto.
permalink a questo commento

[gi]
31/12/2010
al volo prima di partire per il cenone: grazie Carol!!!
A prestissimo!emoticon
permalink a questo commento

[mauribe]
01/01/2011
Magnifico pranzetto, contentissimo per voi, avete proprio fatto bene:pero' mi fate venire voglia di disturbare il simpaticissimo Carolingio, che ho conosciuto qualche tempo fa,per ripetere anch'io una simile esperienza,e mi faro'sentire prossimamnente per eventualmente accordarci, se per il "Veronese" sara' possibile fare quattro chiacchiere(anche con le signore)per un pranzetto in un bel tavolo di sua conoscenza!
permalink a questo commento

[carolingio]
01/01/2011
Certo Mauribe! emoticon
Anche da queste parti ci sono posti per tutti i gusti e per tutti i desideri emoticon
permalink a questo commento

[mauribe]
02/01/2011
Voglio scusarmi dell'intromissione,ma siccome dovrei venire da quelle parti nei prossimi(o forse non proprio prossimi)giorni, mi sarebbe piaciuto molto assaggiare la cucina della zona. Ringrazio tantissimo Carolingio gia' da ora per la disponibilita',ma comunque mi faro' sentire con anticipo per combinare,se sara' possibile,di trovarci in un ristorantino e fare quattro chiacchiere!