.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

Via Romania, 23, Modena, MO
Valutazione:
Consigliatissimo!!
Prezzo a persona:
20.00 €
Servizio utilizzato:
Commenti:
(1) vai ai commenti

g.falconline

ha visitato il locale il 01/05/2008 g.falconline avatar
73 Recensioni scritte dal 18/10/2007 1052 Punti

Mangiare prima di andare al cinema non lo gradisco molto: non si gusta la cena, incastrata tra orari troppo stretti, e neanche il film: impegnati nella digestione, molto spesso complicata dalla fretta.

E' per questo che una delle serate che più preferisco è un bel film con cena a seguire! In compagnia di mia moglie e mio cognato decidiamo per un ristorante con cucina tipica modenese. Naturalmente faccio pensare che la decisione è presa in onore alle loro origini, ma senza sensi di colpa: dove lo trovano un meridionale più appassionato di me dell'emilianità a tavola!

Come già sottolineato nella mia prima recensione, la scelta cade volentieri su questo ristorante, per l'ottimo rapporto qualità/prezzo, per il facile accesso in uscita dalla tangenziale e il comodo parcheggio.

All'uscita dal cinema, con la fame coltivata al punto giusto e l'animo arricchito dal bel film, arriviamo in pochi minuti, sono le 22.30 e nel ristorante troviamo una tavolata di amici e parenti, abbiamo così la certezza che il servizio non sarà aggravato dall'orario, e che molti per il ponte hanno scelto la gita fuori portaemoticon .

L'ambiente, come ho già descritto nella precedente recensione, è pulito ed ordinato e veniamo accolti con la consueta gentilezza dalla signora che, a differenza dell'altra volta, si occuperà con premura anche del servizio.

La pasta è rigorosamente fatta a mano, e stavolta optiamo tutti per i tortelloni. Io li scelgo con ripieno di zucca e conditi al ragù, mia moglie invece con burro e salvia, mentre mio cognato stesso condimento ma con ricotta e spinaci.

Prima dell'arrivo dei primi la signora ci porta un cestino di gnocco fritto con prosciutto crudo, gnocco forse un po' unto ma gesto molto apprezzato, e il tutto rende più piacevole l'attesaemoticon .

Tutti troviamo i primi buoni ma, purtroppo per me, mia moglie e il fratellino trovano le porzioni piuttosto abbondanti e sono costretto, a malincuore, ad occuparmi anche del loro piatti, mascherando al solito i miei interventi dietro le esigenze di documentazione legate alla mia professionalità di recensore scrupolosoemoticon .

Solo i maschietti presenti si premurano di ordinare il secondo e la scelta, piuttosto fortunata, cade sul filetto: alla piastra per mio cognato e all'aceto balsamico per me. Chi mi conosce sa che quando sono in buona compagnia sono sempre felice e dunque molto ben disposto, ma posso senza alcun dubbio affermare che la carne del filetto, condito con una gustosa salsina all'aceto balsamico molto ristretta, è risultata tra le migliori che io abbia mai mangiato: tenerissima e dolce e di cottura media perfetta, proprio come l'avevo chiesta.

Unica nota dolente le patate al forno, chieste come contorno, cotte bene ma troppo salate. Anche nella nostra precedente visita era sorto un problema simile con l'intingolo a base di salsiccia e fagioli, e se proprio devo dare un consiglio è di fare più attenzione al sale consapevole, da appassionato di cucina e del cucinare, che un inconveniente del genere è sempre dietro l'angolo.

Un lambrusco della cantina Vezzelli, aperto e servito al tavolo a temperatura perfetta, ci ha fatto buona compagnia. A completamento della bella serata il conto finale, con sconto alla cassa del 3,3%, è stato di 20 euro a testa: davvero onesto!

Se non volete brutte sorprese, e desiderate un ambiente pulito ed informale è il posto per voi. La serena serata termina con i soliti problemi legati alla guida, con l'etilometro che incombe. Forse è più giusto dire che la serata termina come sempre in questi casi: con la mia esclusione dal posto guida.emoticon

Consigliatissimo!!

permalink a questo commento

[mizoguccini]
06/05/2008
Una riflessione: in alcune città non è quasi possibile mangiare in orario dopo teatro, penso a Vicenza dove negli anni sono andato spesso per dei concerti (avrei voluto andarci anche nei giorni scorsi, ma ahimè, impegni e malattie me lo hanno impedito). Dopo i concerti di aperto in centro non si trovava altro che una pizzeria.emoticon