Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

Piazza Matilde di Canossa, 6, Ciano d'Enza , RE
Valutazione:
Consigliatissimo!!
Prezzo a persona:
22.00 €
Servizio utilizzato:
ristorante
Contesto:
 
Cena con coppia di amici
Commenti:
(2) vai ai commenti

testapelata

ha visitato il locale il 06/07/2017 testapelata avatar
412 Recensioni scritte dal 12/09/2010 2428 Punti

Ennesima edizione della rassegna “Dal Tortello alla Torta” ed ancora una volta “premiamo” il ristorante Il Giglio che, in genere, acustica a parte, “è sempre un bel mangiare”, peccato che una tovaglia di stoffa pesante ed un’apparecchiatura perfetta siano accompagnati da dei tovagliolini di carta.

Annegheremo la cena con una bottiglia di lambrusco Tralcio Rosso dell’Azienda Vinicola Reggiana (100% grasparossa) ed almeno 4 bottiglie di acqua

Si parte con

salumi tradizionali con gnocchetti fritti e macedonia di verdure: vassoio abbondantissimo di salume, coppa stagionata ,  salame , prosciutto stagionato e  gnocco fritto in pezzi piccoli (5x5 tanto per dare un’idea), caldissimo, soffice, leggero ; piattino di giardiniera composta da  cavolfiore, peperone,  carote, non proprio delicatissima ma fin troppo “acetata”; facciamo cadere nel vuoto l’offerta di un rinforzo di gnocco fritto, talmente buono che avrei mangiato soltanto quello…invece procediamo con la tortellata ed in successione, rispettando i tempi arrivano:

tortelli radicchio e speck, piccolissimi, caratteristica simile anche negli altri tipi di tortello, non troppo amari, direi “equilibrati”;

Tortelli ai caprini con  burro al  timo: forma a raviolo, , pasta verde brillante, ripieno delicatissimo, altrettanto il condimento, ottimi;

Tortelli di  patate e porri con  pomodorini e  basilico: pasta bianca, se mangiati “puliti” il ripieno di patata è dominante, gustati con il condimento il sapore dei pomodorini lo copre; a mio personale parere, nell’insieme, il miglior piatto della serata…..dopo il gnocco fritto;   (questo giudizio è fedelmente copiato da una mia precedente recensione ed essendo mia non è plagio)

Tortelli all’ ortica con crema alle noci, arrivati per ultimi, quando siamo già “a bollo”, delicati ma, al mio gusto, il condimento era fin troppo “pannoso”;

e per non farci mancare nulla,

Torte della casa: per fortuna la porzione non è abbondante, una fettina di torta di mele, una di torta cioccolatino, una di torta di  riso.

Chiudiamo con un caffè pagando il conto previsto.

Porzioni abbondanti, servizio celere, gentile, attento alle richieste, qualità ottima, stasera l’acustica era particolarmente infelice…..sembravano tutti sordi; un po’ meno aceto nella giardiniera non avrebbe guastato e quei tovaglioli di carta a me proprio non vanno giù ma, nel complesso, non si possono assegnare meno di quattro cappelli per queste “inezie”.

Consigliatissimo!!

permalink a questo commento

[joy]
07/07/2017
Come ti intortelli tu Testapelata, non si intortella nessuno emoticon
permalink a questo commento

[testapelata]
10/07/2017
IL GIGLIO è una della mie "TANTE" sicurezze in materia........peccato veramente per l'acustica: già sono sordo di mio emoticon