.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

Via Borelli 28, Modena, MO
Valutazione:
Consigliato!
Prezzo a persona:
32.50 €
Servizio utilizzato:
ristorante
Contesto:
 
Cena
Commenti:
(0) vai ai commenti

gi

ha visitato il locale il 16/01/2017 gi avatar
161 Recensioni scritte dal 08/08/2006 13748 Punti

Mi incontro con un amico che non vedevo da tempo, l'appuntamento e' in ufficio "tardo pomeriggio" (cioe' praticamente a ora di cena) e dopo aver sbrigato velocemente gli impegni siamo pronti a proseguire le chiacchiere a tavola.

Al lunedi nelle vicinanze non ci sono molti locali aperti, ci dirigiamo al Bulldog: vicino all'ufficio, certamente aperto, gia' sperimentato altre volte.

Accolti da una gentile cameriera ci accomodiamo in un tavolo da 4, dove staremo larghi e comodi per tutta la cena. L'atmosfera del locale, con molto legno, quadri e suppellettili, e' calda e mi piace sempre (e anche la temperatura e' piacevole, che in questi giorni di freddo non guasta). Diversi tavoli sono occupati ma il volume generale e' silenzioso e si puo' parlare tranquillamente.

Per le ordinazioni ci limitiamo ad un secondo (nessuno dei due e' un gran mangiatore, e infatti non riusciremo a portare a termine quanto ordinato). Per me una cotoletta primavera (un cotolettone molto grande, sovrastato da insalata, pomodorini e cipolla) e per il mio amico un filetto al pepe verde. Azzardiamo un contorno di patate al forno, per due (che appunto non finiremo, anche se erano squisite, per raggiunti limiti di capacita').

Nell'attesa ci portano un cestino di pane, a cui non riesco a rinunciare da subito, i condimenti (tra i quali un aceto molto buono), e un piattino con cubetti di frittata, gesto gradito.

acqua naturale e una bottiglia di sangiovese Aulente (piccola pecca, consegnata gia' stappata al tavolo, pero' buono).

Nel giusto tempo di preparazione arriva il cibo. Il filetto che ha ordinato il mio amico si presenta molto bene, e mi dice anche buono. La mia cotoletta e' veramente grande, e capisco che non la finiro', pero' e' buona e arrivo quasi alla meta. Sovrastata da  abbondante insalata, pomodorini e cipolla che attendono il condimento a piacere -e approfitto dell' aceto balsamico-, e' davvero un piatto "importante".

Assaggiamo anche le patate al forno, che sono squisite, ma non ci sta piu' niente.

Un caffe' e una grappa chiudono la cena, in un ambiente confortevole e con un servizio molto gentile.

Consigliato!