.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

Calle di Luca, 30, Modena, MO
Valutazione:
Consigliatissimo!!
Prezzo a persona:
45.50 €
Servizio utilizzato:
ristorante
Contesto:
 
Cena con amica/amico
Commenti:
(2) vai ai commenti
Tag assegnati:

ilDelfo

ha visitato il locale il 05/07/2016 ilDelfo avatar
137 Recensioni scritte dal 05/11/2008 1727 Punti

A parte il fatto che non riesco a pronunciarlo senza biascicare, "Iodio Puro" è un nome azzeccato che rappresenta esattamente la filosofia del locale: pesce, cotto il meno possibile, lavorato il più semplicemente possibile, associato a materie prime di qualità per comporre piatti davvero originali.

Non è detto che tutto ciò piaccia. Il sushi ha ormai sdoganato il "crudo" di pesce, ma i nostri palati geneticamente progettati per costine e tortelloni, qui sono chiamati a confrontarsi con sapori intensi, profumi forti e una sensazione di mare molto lontana dalla nostra Modena.

Prenotazione per 2, siamo io ed un mio caro amico.

Il tavolo ci è stato riservato nella veranda esterna, posizionata sulla strada, fortunatamente pedonale e molto tranquilla. All'interno il locale è piccolino, con pochi tavoli piuttosto piccoli e vicini.

Il menù è diviso in diverse sezioni che, con nomi originali e divertenti, elencano gli antipasti, i primi piatti, i secondi e gli originali panini.

Come anticipato il pesce viene servito crudo oppure appena scottato, marinato o affumicato o comunque con cotture molto rapide per non stravolgere la materia prima.

Non ho visto alternative al pesce, quindi alla larga chi non sopporta i prodotti ittici.

Io scelgo uno spaghetto “iodio puro”. Mi viene servita una ciotola con spaghetti rossi, tanto da convincermi che fossero al pomodoro anche se il suo sapore non si avvertiva, conditi con un ragù di gamberi e pesce quasi crudo, cotto solo dalla temperatura della pasta appena scolata e lasciata super-al-dente.

Buoni, ma soprattutto inediti. Mi complimento con il titolare per scoprire poi che il rosso era dato dal succo delle teste dei gamberi "spremuto" direttamente sulla pasta prima di saltarla.

L'amico sceglie gli " strozzapreti" on the rock, ovvero allo scoglio, con un ragù di cozze e vongole sgusciate e frutti di mare. A fine piatto si dimostra molto soddisfatto.

Leggiamo la lista dei secondi, ma siamo attirati dai Sea'ndwiches, ovvero i panini con il pesce.

Prendiamo 2 Hamburgers, credo di spigola o di ricciola, con insalatina.

Dopo un'attesa non trascurabile ma accettabile, poiché nel frattempo il locale si è riempito, ci vengono serviti i due hamburgers. L'aspetto è quello classico, con pane al sesamo e una salsa molto delicata.

Buoni e sostanziosi, sapore di mare intenso ma equilibrato. Divorati.

Abbiamo bevuto 2 bottiglie di Gassata e un buon Ribolla Gialla del quale non riesco a fornire altri dettagli.

Le porzioni sono corrette, il servizio gentile e competente.

Il conto è di 91 euro, la cena è stata appagante, ma leggera, molto estiva e soprattutto diversa dal solito.

4 Cappelli e voglia di ritornare.

Consigliatissimo!!

permalink a questo commento

[joy]
07/07/2016
Che "postacci" che frequenti emoticonemoticon
permalink a questo commento

[nickmanofredda]
07/07/2016
lo spaghetto iodio puro fece prendere la stella allo chef Vittorio neviani , quando ancora era all osteria del mare: ora apriranno pure a bologna

uno dei migliori ristoranti di pesce in città
peccato non hai saputo indicare che ribolla hai bevuto: li la scelta è veramente ampia e articolata