.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

PIPPI

ha visitato il locale il 12/01/2013 PIPPI avatar
158 Recensioni scritte dal 11/10/2009 998 Punti

Prometto prometto prometto che è l’ultima rece che faccio di questo locale, ma cosa ci posso fare se si sta così bene?

 eravamo un po’ in crisi di astinenza da campiano un po’ perché non è vicinissimo a casa nostra, poi feste di natale ecc ,  così sabato sera abbiamo deciso di tornare.

Sono stata a dieta tutta la settimana ma in una sera qui temo di aver pareggiato quello che non ho mangiato nei giorni precedenti, sabato abbiamo veramente esagerato.

Non descrivo il locale, già fatto, ma come serata è stata veramente particolare, in ogni cosa.

Allora intanto prenoto per 3 (siamo sempre noi 2+1) poi mentre stiamo per partire si aggiungono 2 posti non previsti, bene cosi siamo anche in compagnia.

A Modena non cè nebbia, ma andando verso Pavullo la troviamo. Non sono freddolosa, ma è tutto il giorno che l’umidità di Modena mi punzecchia, bbbrr. Arriviamo a campiano il camino è acceso, benissimo, il camino scalda il locale ma a me anche le ossa e soprattutto il cuore, mi piace proprio. Oltre al nostro, altri 2-3 tavoli occupati, niente caos e qui è festa per la bambina che senza disturbare nessuno può girare in sala e starsene in un angolo a giocare con i giocattoli prestati gentilmente dalla figlia/nipote dei proprietari.

Menu ripetitivo, no non del locale che ha un menù abbastanza vario, ma il nostro che quando veniamo qui non ci facciamo mai mancare tortelli e tortellini. Veramente vorremmo assaggiare un po’ tutto ma per farlo dovrei venire tutte le settimane

Ordiniamo tortellini in brodo per 3 (quando ho telefonato per prenotare la signora risponde che il brodo lo sta mettendo su… più fresco di cosi) e tortelli di ricotta con sugo di funghi per 2.

I tortellini consistevano in un piatto con 2 colme, per intenderci. Di tortelloni a sufficienza per fare il bis e il tris.

Di secondo crescentine, questa volta decidiamo di non prendere affettato e formaggio ma solo pesto e di concentrarci sull’umido ( salsiccia e costine) e   coniglio in umido (non per me). Le costine si tagliavano con la forchetta dal gran che erano tenere; siamo quasi a dama ma arriva la ragazza che dice “aspettate che vi voglio far assaggiare le crescentine con la ricotta fresca che abbiamo fatto e la marmellata”. Scegliamo una marmellata invece ne vengono portate 3 ciotoline (ciotolone) una di fragole, molto buona, una di prugne buonissima e una di amarasche (strepitosa), va da sé che abbiamo dovuto chiedere un rifornimento di crescentine per assaggiare tutto. Stavolta siamo davvero sazi, ma siccome noi di solito qui non prendiamo mai il gnocco fritto, visto che altri clienti l’hanno chiesto, ci arriva un vassoio con 5-6 pezzi di gnocco da assaggiare. Ok la prossima prendiamo anche questo. Ma soprattutto credo che prenderemo anche la pasta al torchio che abbiamo visto sugli altri tavoli (in ogni caso l’ho gia mangiata ed è davvero buona).

Bene, da qui non si può comunque uscire senza aver preso il semifreddo, quindi 4 semifreddi (un paio al caffè e un paio al cioccolato). Ogni volta che torno a casa provo a fare  il semifreddo al caffè e mi riesce abbastanza bene ma sono ancora un po’ lontana da questa ricetta, mannaggia.

Dimenticavo, il tutto è stato ingurgitato con una bottiglia di grasparossa e una di pignoletto (si c’era anche l’ acqua in tavola ma ha avuto poco successo)

Mi dovrei risoffermare sul ripieno dei tortelli, sulla freschezza degli alimenti usati, sulla genuinità e sulla bontà dei piatti,  sulla cordialità ma non mi sto a dilungare, basta leggere le mie recensioni, i cappelli assegnati dicono tutto. Voglio aggiungere il riguardo nei confronti dei bambini (senza chiedere niente ad esempio hanno versato i tortellini per la bambina in 2 piatti diversi, cosi si raffreddavano meglio). Oppure ad esempio ho tanto decantato i tortelli che mi sarebbe piaciuto farli sentire a mia madre, che me ne sono trovata un piccolo contenitore da portare a casa.

150 euro (era quello che pensavamo di spendere e che sarebbe stato ben proporzionato) invece abbiamo speso 80 euro, come al solito la bambina non paga e noi 20 euro a testa., mah! Neanche una pizza costa cosi, se non fosse cosi lontano andrei la ogni sabato sera.

Quando siamo usciti c’era freddo ma tutto il cielo era stellato senza nebbia e quindi temperatura molto meno pungente che a Modena;  nel ritornare a casa sull’estense.. bè se c’era la polizia per i controlli non l’abbiamo vista c’era una nebbia talmente fitta che più di una volta abbiamo avuto qualche indecisione su dove fosse la strada, peggio che andare a Concordia (joy era pesissima)

Quindi che dire, consiglio di farci un salto, leggendo prima il menù sul sito e prenotando quello che si ha voglia di mangiare, il cibo viene fatto appositamente e perciò  è freschissimo.

 

Grazie Adriana e Monica che ci fate sempre sentire come a casa nostra.

 

Imperdibile!!!

permalink a questo commento

[tata]
13/01/2013
hai ragione pippi...si sta proprio bene...e di sicuro non difettano di genuinita' e di qualita'...emoticonemoticon
permalink a questo commento

[PIPPI]
13/01/2013
ah lo conosci anche tu, tata una sera ci troviamo la a cena
emoticonemoticon
permalink a questo commento

[joy]
14/01/2013
Bel posticino, se si organizza per un pranzettino alla domenica, per la joymobile non ci sono problemi.....
Fai bene a parlare di Concordia, tanto per essere ricordata ogni tanto, per la cronaca, il centro storico è ancora chiuso emoticonemoticon
permalink a questo commento

[joy]
14/01/2013
Ho saltato una riga le emoticon erano questeemoticonemoticonemoticonemoticon
permalink a questo commento

[Zemian]
14/01/2013
Bèla Pippi, questo è il tuo ambiente "naturale"... ci sguazzi come un ippopotamo nell'acqua, una cicogna su un palo della luce, un gatto sul termosifone...emoticon

E poi le crescentine con la ricotta fresca e marmellata... io ci avrei dato di brutto anche di gnocco con la stessa roba dentro!emoticon

Caro Campiano, prima o poi a "parlare in dialetto" verrò anche io...emoticon
permalink a questo commento

[Jimi Hendrix]
14/01/2013
Bel posto, gran mangiata a poco prezzo emoticon
permalink a questo commento

[johnnybazoo]
14/01/2013
Ok mi hai convinto! intanto lo segno nei locali da visitare, poi....... se qualcuno organizza un pranzetto domenicale...... emoticonemoticon
permalink a questo commento

[tata]
14/01/2013
Pippi, mi sa che sei stata votata per organizzare un pranzetto domenicale gimmino...si potrebbe fare no?organizzandolo per tempo...emoticonemoticon
permalink a questo commento

[Zemian]
14/01/2013
Io partecipo a patto che Pippi mangi il gnocco fritto con dentro gli scaplazzoni e Johnny non mangi meno di 3 dolci...emoticon
permalink a questo commento

[PIPPI]
14/01/2013
bè si potrebbe proprio fare in primavera altrimenti la joymobile non arriva per la nebbia, tata mi attacca i bacilli e poi per ora siamo a rischio (hip hip urrà) neve. da organizzare per tempo perchè è d'obbligo stare a dieta per 10 giorni prima e 10 dopo se si mangia qui.
@zemian stai attento a scommettere con me che io quando si parla di carboidrati sono capace di tutto e tu potresti perdere.
@jbazoo qui dei dolci ce ne sono solo di 3-4 tipi: semifreddo, panna cotta, crema catalana (piu torte su ordinazione) ma ti garantisco che se assaggi il semifreddo dopo fai tutta la strada anche solo per quello.emoticonemoticon
permalink a questo commento

[tata]
14/01/2013
...e poi io prima devo uscire da questo cappero di virus che voglio mangiare tutto..e poi sono inviperita!! In dieci giorni che non mangio quasi nulla la bilancia non si è spostata neanche di un etto...maledettaemoticonemoticonemoticonemoticonce l'ha proprio con me emoticonemoticonemoticon
permalink a questo commento

[joy]
14/01/2013
La joymobile non arriva per la nebbia???? Meno male non sà leggere emoticonemoticonemoticon
permalink a questo commento

[PIPPI]
15/01/2013
in effetti la tua joymobile sarà abituata... al pasto dei fanali ha un coltello per tagliare la nebbiaemoticon
permalink a questo commento

[PIPPI]
15/01/2013
penso sempre al cibo...al pasto sarebbe al posto