.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

PIPPI

ha visitato il locale il 24/03/2012 PIPPI avatar
159 Recensioni scritte dal 11/10/2009 1010 Punti

Finalmente posso recensire quello che è il mio locale preferito, no, uno dei miei preferiti: purtroppo durante l’inverno per questioni logistiche tra nebbia, neve, distanza, influenze varie non riusciamo mai ad andare ma appena sboccia la primavera eccoci qua.
Vietato l’ingresso in questo agriturismo a chi è a dieta direi, il miglior rapporto tra qualità quantità e prezzo, senza escludere la location (distanza a parte). L’ho conosciuto un paio di anni fa proprio grazie a GM anche se non è mai stato “raccontato” bene.
In effetti si tratta di un agriturismo un po’ sperduto e forse poco conosciuto perché ho sempre incontrato poca gente. Ma in particolare in estate è bellissimo, su una collina, partendo da Pavullo a metà della strada che va verso Verica. Praticamente siamo a casa dei gestori, che abitano di sopra, fuori il giardino e noi spesso in estate andiamo di proposito un po’ prima di cena per gustarci la pace e il panorama che si gode da lì.

Torniamo a noi. Sabato sera, siamo in 5 (4 più una bambina), arriviamo verso le 20 e non si può non soffermarci prima di entrare, visto il cielo sereno, a guardare tutte le stelle, quassù poco inquinamento luminoso. Giove e Venere sono ancora padroni del cielo accompagnati dalla sottile falce di luna a barchetta e dall’altra parte anche Marte vuol dire la sua. Sembra di poter toccare anche il Carro tanto pare vicino.
Entriamo perché anche se a Modena c’erano 22 gradi qui fa freschino. Bellissimo, caminetto acceso, perfetto. Il locale è molto semplice, bagno pulito. Non è il classico agriturismo a menù fisso.

Solo un altro tavolo oltre al nostro. Noi avevamo prenotato e così al telefono al momento della prenotazione possiamo anche scegliere cosa mangiare. In teoria avevamo ordinato:
Tortellini in brodo per uno
Tortelloni burro e salvia per tre
Poi cinghiale in umido con crescentine (il cinghiale va prenotato almeno 3 giorni prima per avere il tempo di prepararlo al meglio).

La figlia dei gestori ci serve al tavolo, sempre molto cordiale. Iniziano ad arrivare i primi. Al momento la persona che è con noi cambia idea e chiede se dei tortellini ne può avere anche solo 2 alla panna.
Quindi arriva con la pentola dei tortellini in brodo e ne fa un piatto colmo, poi mezzo piatto alla bambina; dopo porta un vassoio di tortellini alla panna, praticamente ne abbiamo mangiati mezzo piatto tutti e cinque. BUONISSIMI e al dente come piacciono a noi (piuttosto che i tortellini scotti preferirei mangiare dei maccheroni olio e grana)
Arriva il vassoio dei tortelloni burro e salvia per gli altri tre, si fa per dire, ne mangiamo tutti e cinque, un assaggio a chi aveva già mangiato i tortellini e bis per gli altri 3; anche questi extra buoni.
Nel frattempo sento una telefonata, devono essere altri due clienti che vogliono venire ma non avendo prenotato per tempo gli fa l’elenco di quello che cè da mangiare, cioè credo tortellini tagliatelle e poi crescentine con affettati e formaggi. Si, per questo dico che occorre prenotare, i tortellini ci sono sempre perché stanno anche in freezer, ma i tortelloni assolutamente no, li fanno il giorno stesso, anzi per la precisione una volta siamo arrivati un’ ora prima per stare un po’ in giardino e la signora li stava facendo in quel momento!
Torniamo alla nostra cena; chiediamo di attendere un attimo per il secondo e siamo accontentanti.
Dopo un pò arriva il cinghiale in umido con le crescentine, molto buone, chiaro se vi piacciono le tigelle vuote queste non lo sono, sono le tipiche montanare. Aggiungiamo un piattino di salumi per circa 2 persone e il pesto.
Alla fine non concludo mai la cena qui senza il semifreddo, ne ordiniamo 5, 2 al caffè e 3 alla crema con frutti di bosco. Stra buoni!
Poi un caffè, niente liquori, ma il prezzo non sarebbe cambiato
Da bere una bottiglia di grasparossa rosso fosco e due bottiglie di acqua.
Alla fine paghiamo 90 euro, 22,5 a testa, la bambina che comunque si è mangiata mezzo piatto di tortellini in brodo, un po alla panna, 5-6 tortelloni, 1 tigella con prosciutto, 1 con il cinghiale, e metà semifreddo (è vero, ci siamo sacrificati a finire anche il suo) non ha pagato!
Non riesco a trovare un lato negativo di questo locale, per me lo è solo la distanza ma meglio così altrimenti sarei là tutte le sere. Forse se ricordo bene le poche volte che qui ho mangiato il gnocco fritto non mi aveva entusiasmato.
Nel menù su prenotazione cè anche pasta al torchio, tortellini verdi, lasagne, carne alla griglia, filetto ecc.
Mi scuso se mi sono dilungata ma credo che questo posto meritasse di essere descritto meglio.
Usciamo lanciando uno sguardo ad Orione pensando già che torneremo sicuramente una domenica dopo pasqua.
6 cappelli! Pardon, cinque.

Imperdibile!!!

permalink a questo commento

[carolingio]
26/03/2012
Complimenti, l'hai descritto bene emoticon
permalink a questo commento

[Magnanima]
26/03/2012
Ciao Pippi, recensione chiara e gustosa e molto bella la parte sul cielo!emoticon
permalink a questo commento

[PIPPI]
26/03/2012
grazie, eh se qualche volta si potesse illuminare anche solo la metà..emoticon
permalink a questo commento

[7bis]
10/05/2013
Piuttosto che tortellini scotti, io li mangio crudi (mia figlia ne mangia sempre tre crudi prima di tuffarsi nel piatto) o preferisco i maccheroni anche senza grana e senza olio !!!emoticon