Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Home

Filoncini alla birra

Scritta il: Difficolta: Principiante Tempo: 2 ore o poco pi

Ingredienti

500 g di farina 0 (eventualmente 13 o 12 di farina integrale)

200 ml di birra chiara tiepida (meglio se weiss)

1 cubetto di lievito di birra

1 uovo

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

2 cucchiai abbondanti di miele

12 cucchiaio di sale fino



1 tuorlo, un pizzico di sale e un goccio di latte per la spennellata finale

Procedimento

In una ciotola mischiare lae farinae con il sale.
Sciogliere il lievito nella birra in una tazza (mi raccomando che sia tiepida).
Creare un incavo nella farina e metterci l'uovo, l'olio e infine il miele. Cominciare ad amalgamare con cucchiaio e poi con le mani, Fate in modo di avere sempre una "palla" più umida al centro e mano mano aggiungete la farina ai lati. Versare un po' alla volta la birra.
Lavorare l'impasto su un tagliere fino ad ottenerlo elastico e morbido.
Metterlo in una ciotola, fare il tipico taglio "a croce", coprirlo con un canovaccio umido e lasciarlo lievitare per 45 minuti. Io uso sempre il forno con solo la luce accesa: si crea una piccola stanza di lievitazione protetta dalle correnti d'aria e con la temperatura giusta.
Reimpastare, dividere l'impasto in 4 filoncini che rilavorerete a loro volta, porli su una placca da forno con la relativa carta da forno. Applicare su di essi 3 o 4 tagli in diagonale e lasciarli lievitare per altri 45 minuti scoperti.
A 15 minuti dalla fine della lievitazione accendete il forno a 180° con una tazza d'acqua all'interno, spennelate i filoncini con il tuorlo, il sale e il latte mischiati insieme.
Infornate per 20-25 minuti non ventilato.
Prestate attenzione che non anneriscano troppo sopra, in tal caso copriteli con un pezzo di carta stagnola.
Controllate la cottura con il trucco del coltello. Inserendolo nella pagnottina vi deve uscire pulito.
Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia (quella del forno è perfetta).

Questo pane si abbina benissimo con tutti i tipi di affettati grazie alla nota dolciastra data dal miele, tuttavia è buono per ogni occasione, non lo userei per le zuppe di pesce.
L'aspetto da tipica pagnottina da cartone animato lo rende appetibile anche solo con lo sguardo.
Conservarlo sempre in un sacchetto chiuso, sente molto la perdita di umidità ma in questo modo si conserva per molti giorni.

>
<
  • Gustareggio.it - Trova e Gusta ristoranti a Reggio Emilia e provincia
  • Gustabologna.it - Trova e Gusta ristoranti a Bologna e provincia
  • Gustaparma.it - Trova e Gusta ristoranti a Parma e provincia
  • Gustaromagna.it - Trova e Gusta ristoranti a Romagna e provincia
  • Gustaferrara.it - Trova e Gusta ristoranti a Ferrara e provincia
  • Gustamantova.it - Trova e Gusta ristoranti a Mantova e provincia
  • Gustaroma.it - Trova e Gusta ristoranti a Roma e provincia
  • Gustamilano.it - Trova e Gusta ristoranti a Milano e provincia
  • Gustafirenze.it - Trova e Gusta ristoranti a Firenze e provincia
  • Gustagenova.it - Trova e Gusta ristoranti a Genova e provincia
  • Gustaperugia.it - Trova e Gusta ristoranti a Perugia e provincia
  • Gustatorino.it - Trova e Gusta ristoranti a Torino e provincia
  • Gustavenezia.it - Trova e Gusta ristoranti a Venezia e provincia
  • Gustaverona.it - Trova e Gusta ristoranti a Verona e provincia
0.023080110549927