Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

La lavagna - Sviluppo sito

Recensioni eliminate

Nightflyer
Scritto il 11/11/2010
da Nightflyer
Non è mia intenzione fare polemica, ma la recensione di Rolando su Maggi è stata eliminata, un utente aveva risposto a un mio commento ma ora non mi è più possibile leggere tale risposta. In questi casi non si potrebbe mandare la risposta via mail? o almeno a tutti quelli che avevano commentato dare una spiegazione dell'eliminazione di una recensione? Io ho letto la rece di Rolando, non concordo sulla valutazione in quanto adoro Maggi, ma i gusti son gusti e non capisco il perchè dell'eliminazione.

:) RIVOGLIAMO LA LISTA D'ATTESA emoticon
permalink a questo commento

[cioz]
11/11/2010
Io firmo la petizione "rivogliamo la lista d'attesa"

Quante firme servonoemoticonemoticonemoticon?
permalink a questo commento

[Rolando]
11/11/2010
oltre a rivolere la lista d'attesa, neppure io so xchè la mia rece sia stata eliminata
emoticonemoticonemoticonemoticon
permalink a questo commento

[gi]
11/11/2010
rolando, ti ho risposto in privato sul perche',
ma visto che lo chiedi anche qui ti rispondo anche qui:

http://www.gustamodena.it/aiuto.php#regole

leggi il punto 4 ed attienitici.

Finche' ci sei, leggiti anche il codice penale alla voce "diffamazione".


Non credo di doverti ricordare che la prima azione legale nei miei confronti da parte di un ristoratore la devo proprio a te.


Allora (son passati alcuni anni) non "girai" su di te la responsabilità degli scritti, assumendomi in toto la responsabilità della non vigilanza sulla recensione. Ti posso assicurare che oggi agirei molto diversamente.

Una azione legale, di carattere penale, costa tanto in termini di soldi e tantissimo in termini di energie, tempo, voglia di portare avanti un progetto, anche quando si risolve positivamente.

Tu forse ti senti di riderci su e di scherzarci, probabilmente lo considererai anche un record di cui vantarti, e magari qualcuno avvalla la tesi, dicendo "massi' dai, rolando e' fatto così', cosa ci vuoi fare".

Ti assicuro che gli avvocati penalisti e i giudici ridono molto meno, e inducono a ridere ben poco.

Pensaci alla prossima recensione.


Per quanto riguarda la richiesta di Nighflyer sulle notifiche, e' giusta ed e' in previsione nella nuova versione del sito che sara' online entro fine anno.
Il commento specifico, per quel che puo' interessare, te lo girero' io per email.
permalink a questo commento

[Rolando]
11/11/2010
1) ho chiesto qua PRIMA che mi rispondessi in mail
2) non ho nulla da vantare e nessun record: a quale record ti riferisci esattamente?
3) mi scusai con te a tempo debito x l'altro inconveniente dovuto oltre che a mia inesperienza agli albori come recensore anche a un eccesso di zelo di un ristoratore che se la prese x una frase non di buon gusto, ma sicuramente non offensiva nè contenente gli estremi x una denuncia penale

tutto ciò premesso, mi sembra che qua si stia facendo il processo alle intenzioni in quanto NULLA di offensivo (nè penalmente rilevabile) è stato scritto.
Ho rifatto la rece senza la frase da te incriminata, ma ogni volta che scrivo mi sembra di camminare sui cristalli, e mi pare pure che ci sia una eccessiva CENSURA (generalizzata, quindi non nello specifico verso di me) per ogni minima cavolata in un forum dove dovrebbe regnare la libera opinione.

scrivere costa un "FraccO" o costa un "FottìO" è così grave??
permalink a questo commento

[Rolando]
11/11/2010
manco ho scritto il nome del ristoratore e ZAC è già calata la mannaia della censura...
permalink a questo commento

[Piggo]
11/11/2010
Astutissimo l'espediente di suggerire che "quella parola che inizia x effe e finisce x o... fosse FraccO o FottìO... (se così fosse stato perchè non scriverla per intero??)
Nella mia vituperabile malizia (sostenuta anche dal bellissimo "these dicks" comprensibile solo ad una elite di coltissimi iniziati) avevo pensato alla possibilità che si volesse suggerire "FurtO", termine giustamente bandito dalle recensioni... emoticon emoticon
permalink a questo commento

[Rolando]
11/11/2010
ah certo...ci poteva stare anche quella possibilità, ma non essendo stato scritto... ognuno può interpretarlo a suo piacimento...
zio stesso ha dato una sua interpretazione...
c'è anche FischiO...
permalink a questo commento

[gi]
11/11/2010
risposta al tuo primo intervento:

se vuoi scrivere FRACCO scrivi FRACCO, se vuoi scrivere FOTTIO scrivi FOTTIO, se vuoi fare lo "spiritoso" non lamentarti se poi me ne accorgo e intervengo.

Sai benissimo, anche se fai finta di non capire, che non sei nuovo all'uso di termini che possono essere facilmente interpretati come offensivi e lesivi.


Per quanto riguarda il camminare sui cristalli, FAI BENE, qui TUTTI cerchiamo di misurare le parole perche'ci troviamo su un sito che viene letto da una enormita' di persone, e tutti quelli che scrivono hanno una grossa responsabilita'.

Abbiamo delle regole nel sito, e vanno rispettate, perche' non ho intenzione, come ho scritto, di sopportare altre rogne per causa altrui.

Qui tutti cerchiamo di esprimere opinioni in modo non offensivo, non si tratta di censura ma di semplice educazione.

Per quanto riguarda il secondo intervento:

continui a non capire, o a far finta di non capire, che e' proprio per frasi come quella che ti ho "censurato" come dici tu che e' stata avviata la azione legale?


Le regole di questo sito non cambieranno, e io faro' di tutto per farle rispettare, che possa piacere o no.
permalink a questo commento

[GROG]
11/11/2010
Evviva gi.

E poi qualcuno mi aveva accusato di far scappare i recensori, guarda un po' te da che pulpito....

permalink a questo commento

[cibus]
11/11/2010
Toc toc...vorrei dire..o meglio scrivere il mio pensiero....; quando si entra in un sito, serio come questo, che parla di qualcosa di utile ed assolutamente soggettivo (non parlerò MAI di cibi con melanzane e carciofi dato che non li digerisco, e se incidentalmente, me li dovessero portare, non denigrerò chi li ha portati, in un menù fisso ), condivido in pieno quanto scritto da gi per alcuni motivi:
- chi è titolare di un sito internet ha tutto il diritto di diramare linee guida, che sono implicitamente accettate da chi scrive,anzi qui è ancora meglio; sono accettate esplicitamente, con la pressione del tasto REVISIONA E PUBBLICA;
- nessuno è costretto a parlar bene di un ristorante, specie se qualcosa è andato storto, ma è OBBLIGO, di ragione, prima che di legge, adoperare un linguaggio che non sia piatto (nel senso di asettico e freddo), nè insolente od offensivo.
Prima di iniziare a scrivere tre anni fa, ho consultato il sito per 2 anni, e raramente mi sono sbagliato nelle scelte.
permalink a questo commento

[Rolando]
12/11/2010
premesso che nè allora nè adesso ho usato un linguaggio offensivo o penalmente rilevabile, vorrei analizzare il famoso punto 4

"I messaggi sono post moderati, e verranno eliminati interventi contenenti termini offensivi, quali, a puro titolo esemplificativo "ladri, furto, truffa, ecc". Verranno altresi' eliminati gli interventi che facciano riferimento ad omissioni di carattere fiscale o legale (es. "non mi hanno fatto la ricevuta").
Come sicuramente sai, esiste il reato di diffamazione (art. 596 c.p.) e il reato di ingiuria (art. 594 c.p.) che si potrebbe configurare, ad esempio, a fronte di una esplicita denuncia di illecito lanciata allinterno del forum invece che presso gli organi istituzionali competenti. Ti invitiamo a controllare bene quanto scrivi, perche' la partecipazione al forum non è affatto anonima, e la responsabilità di quanto scritto ricade sull'utente che l'ha scritto."

quindi dal punto di vista delle regole sono state rispettate in quanto nessun termine offensivo è stato scritto.
Io sono un arbitro di pallavolo e da regolamento so che non posso fare il processo alle intenzioni: "arbitro venduto" lo posso punire con un cartellino rosso, ma "stiamo giocando in 7 contro 6", anche se sottintende "arbitro venduto", non può essere punito con nessun cartellino


Quello che più mi ha irritato è stata la cancellazione TOUT COURT di recensione e (soprattutto) messaggi collegati (che sono andati persi!!):
in passato esisteva la lista d'attesa dove si poteva discutere dell'opportunità di una recensione o di una frase (xchè non ripristinarla??);
un'altra volta mi è stato chiesto di eliminare una frase ambigua e l'ho fatto, quindi ritengo che anche questa volta, senza agire in maniera netta, si poteva parlare del merito della frase incriminata e magari potevo pure toglierla senza la mannaia.
Poteva anche essere semplicemente censurata la frase stessa.
Poteva la rece essere messa in lista d'attesa.
Penso che il dialogo sia molto più produttivo della censura.

Riguardo il secondo intervento, non avendo tirato in ballo nessun ristoratore, ma avendo solo scritto una frase asettica (quella sulla clientela x cui hai avuto delle grane), ritengo che non ci fosse motivo x censurarla.

LAST BUT NOT LEAST:
Il sito è tuo quindi puoi stabilire le regole che vuoi TU.
Puoi anche mettere la regola "verranno cancellate tutte le recensioni che non mi piacciono"
Hai tutto il diritto di farlo in quanto "stiamo chiacchierando a casa tua".

Chiudo dicendo che x evitare ulteriori futuri casini, cercherò d'ora in poi di limitarmi allo stretto necessario limitando frasi a caldo e commenti non necessari.
permalink a questo commento

[Piggo]
12/11/2010
Ribadisco, nel caso non si fosse capito che l' astuzia di lasciare l'interpretazione di FxxxO al lettore lascia il tempo che trova: tralasciando il processo alle intenzioni è abbastanza palese quello che volevi significare, se pensi che io mi sbagli spiegami perchè hai omesso di scrivere per intero la parola proibita.
Tutto sommato un modo di aggirare le regole a mio avviso più che giustamente punito con una censura.
Concordo sul fatto che sia più produttivo un dialogo purchè non ci si nasconda dietro a improduttive ambiguità.
permalink a questo commento

[Rolando]
12/11/2010
l'ho omessa x rispetto delle regole del sito
permalink a questo commento

[Rolando]
12/11/2010
diciamo che non ho evaso il fisco, ma ho eluso il fisco
permalink a questo commento

[gi]
12/11/2010
Bene roll, hai "analizzato" il punto 4 ma forse non l'hai capito, o piu' probabilmente continui imperterrito a far finta di non capire e a far finta di aver ragione:

"quali, a puro titolo esemplificativo" significa: "quelli indicati, ma anche altri che ne abbiano lo stesso valore".

il fatto che tu faccia l'arbitro non credo ti attribuisca una particolare competenza giuridica, non penso che la giurisprudenza citi molte partite di pallavolo.

C'e' anche scritto nelle regole che "Le recensioni che infrangono le regole, o che non riportano i dati indispensabili, oppure che contengano termini ritenuti lesivi (a giudizio insindacabile della redazione di gustamodena), verranno cancellate senza avviso"

Il fatto che in altri casi ti sia stata usata la gentilezza di chiederti di modificare una frase, come hai appena scritto, evidenzia la tua recidivita' (non e' la prima - ne' la seconda, ne' la terza - volta che usi termini di quel tipo), e dimostra che abbiamo anche provato a fartelo capire con le buone e in privato, per non sollevare pubblici polveroni.

Il fatto che stavolta siano state applicate le regole (essendo tu arbitro, oltretutto) non dovrebbe scandalizzarti.

Per quanto riguarda le regole
hai ragione, il sito e' mio e le regole le ho scritte io: ma non c'e' scritto "le recensioni che non mi piacciono", c'e' scritto che non si possono offendere gli altri, che e' ben altra cosa.

Qui non stiamo parlando di gusti, poesie o storia: stiamo parlando di frasi penalmente rilevanti, anche se tu continui a far finta che siano innocue battute.

I commenti son stati tutti incollati sotto la nuova recensione.

Le regole son scritte, non basta che rispettarle.

L'ultimo tuo paragrafo, sulla limitazione, e' ottimo.
permalink a questo commento

[Rolando]
12/11/2010
Non volevo ergermi a paladino della giustizia solo in quanto arbitro, ma semplicemente far notare he in qs caso sarei assolto x insufficienza di prove.
Grazie x i commenti.
permalink a questo commento

[gi]
12/11/2010
in una partita di pallavolo, probabilmente si.

Per i commenti, di niente, figurati.
permalink a questo commento

[carolingio]
12/11/2010
Ahi, Rolando... sentendo la parola "arbitro" mi fischiano le orecchie... emoticon
Guarda che nel calcio se uno dice all'arbitro "stiamo giocando in 12 contro 11" con l'evidente intento di affermare un comportamento fraudolento dell'arbitro volto a favorire una squadra, è da considerarsi una frase ingiuriosa, sottintendendo che l'arbitro è disonesto, sanzionabile con il ROSSO DIRETTO (regola 12 del Giuoco Calcio). Situazione già adottata tante volte, anche da me, senza ricorsi. Poi è anche vero che qualche arbitro non la adotta, o tira fuori solo il giallo data la situazione contingente in campo, o non espelle un giocatore nemmeno se lo insulta platealmente, ma questi sono altre problematiche...
Nel gioco della pallavolo, non credo sia tanto diverso... anzi, leggo che la graduazione della regola 21 del CONI-FIPAV è ancora più articolata e precisata rispetto al calcio: sanzioni per condotta maleducata, poi condotta offensiva, poi aggressione...
Dài Rolando, fa pulitto!... emoticon
permalink a questo commento

[Rolando]
13/11/2010
carolingio mi spiace contraddirti, ma è previsto dalla casistica
arbitro venduto=rosso
stiamo giocando 7 contro 6: semplice avvertimento verbale
permalink a questo commento

[carolingio]
14/11/2010
Mah... si vede che nella pallavolo è diverso, anche se si insinua chiaramente che l'arbitro è venduto...
Ciao! emoticon
permalink a questo commento

[carolingio]
14/11/2010
Verissimo! emoticon QUASI sempre... emoticon