Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

La lavagna - GM Solidale

Nuove iniziative : ci vuoi essere ?

Reginalulu
Scritto il 14/09/2010
da Reginalulu
Ciao a tutti!

Spero che vi faccia piacere sapere che abbiamo in mente un sacco di belle iniziative per il progetto di solidarietà di GM.

IL PRIMO OBIETTIVO 2010/2011

Il nostro primo traguardo rimane quello di adottare un bambino a distanza presso la Fondazione Rava. Attualmente abbiamo in cassa 285, 20 euro, per cui siamo vicinissimi al traguardo dei 312 richiesti per l'adozione annuale.


LA RACCOLTA FONDI

Durante tutte le cene di GM abbiamo pensato di raccogliere fondi attraverso piccoli giochi, come pesche, lotterie, quiz ecc riservati solo agli utenti.

Ovviamente verranno messi in palio premi gastronomici….e cosa se no?

Sarà sempre presente la cassetta di raccolta e la carta ricaricabile rimane attivaemoticon.

Verranno anche organizzati eventi ad esclusivo risvolto benefico (e qui non sveliamo niente, ma abbiamo delle idee che “spaccanoemoticon ).

PRESENTA IL TUO PROGETTO

E qui viene il bello.
Se lavori come volontario o fai parte di un'associazione di beneficienza, se sostieni un progetto, se pensi che servano dei fondi per sostenere un'associazione o un ente che ti sta a cuore…
Insomma se hai in mente un progetto benefico che pensi richieda la nostra collaborazione…..

PRESENTACELO!

Quest'anno,infatti, i fondi raccolti verranno usati per sostenere i progetti benefici suggeriti dagli utenti.

Tra tutti i progetti presentati(che devono comunque avere la caratteristica di documentabilità della spesa e di essere associati a un ente già conosciuto) sceglieremo i più “votati”, che godranno del nostro sostegno.

Speriamo che vogliate essere con noi anche in questo aspetto, meno ludico, più impegnato….ugualmente divertente.

Grazie a tutti
permalink a questo commento

[gi]
14/09/2010
brava reginalulu,
spiegato benissimo e spero che si possano finanziare dei bellissimi progettiemoticon

Se avete qualche attivita' che vi sta a cuore, fatevi avantiemoticon

grazie a tutti!emoticonemoticonemoticon
permalink a questo commento

[coste66]
14/09/2010
MOOLTO BEEENE!!!

Cominciamo col raggiungere il primo obbiettivo, per arrivare a 312 ci penso io.
permalink a questo commento

[evina]
14/09/2010
splendido, aspetto di sapere come, dove e quandoemoticon
permalink a questo commento

[gi]
14/09/2010
il primo gioco di raccolta fondi sara' alla prossima cena del 24, http://www.gustamodena.it/lavagna.php?cod=2163
vi aspettiamo !emoticonemoticon
permalink a questo commento

[pattyb]
14/09/2010
Bellissime queste iniziative, molto bene!emoticon
permalink a questo commento

[Lucy...ah]
14/09/2010
......e per chi non può partecipare alla cena???
permalink a questo commento

[Reginalulu]
14/09/2010
Arrivo tardi (le riunioni scolastiche mi deprimonoemoticon), ma arrivo:

@Coste: grazie mille!!! Domani allora chiamo la Fondazione Rava e chiedo se hanno già riaperto le adozioni dopo l'emergenza!!!!
E stai collegato perchè mi sa che usufruiremo ancora della tua generositàemoticonemoticonemoticon

@Lucy: si può donare comunque con la carta prepagata. Se invece vuoi partecipare ai giochi puoi affidarti alla mano fatata di qualche gmmino di fiduciaemoticon (io son disponibile, ma sappi che non sono fortunata al giocoemoticonemoticonemoticon)

Come diceva gi vi aspettiamo alla cena del 24/9 per inaugurare una lunga serie di iniziative entusiasmanti e che faranno felici noi facendo felici altriemoticonemoticon

Grazie a tutti
permalink a questo commento

[Lucy...ah]
14/09/2010
Grazie Regi, vedrò cosa fare......
permalink a questo commento

[carolingio]
15/09/2010
Ciao Luisa, questanno mi sono dedicato allorario scolastico, è un faccenda moooolto complicata e di parecchio lavoro ed opera di mediazione, come ben saprai, ma almeno mi sono evitato la depressione delle riunioni preliminari (spesso poco produttive)... emoticon
Ottima liniziativa presentata col post... emoticon lavevo già auspicata in questo mio commento di alcuni mesi or sono: http://www.gustamodena.it/lavagna.php?cod=1532#13350
Presiedo la S.Vincenzo della mia zona e... rompo il ghiaccio emoticon
Ogni aiuto è ben accetto. Non abito a Modena, ma credo che far del bene vada oltre gli stretti confini territoriali.
E difficile per me sottoporre progetti specifici, perché noi agiamo soprattutto nellemergenza. Ci sono una serie di attività che riguardano il contatto umano e la ricerca di un dialogo di indirizzo, ed altre attività che necessitano di un aiuto economico.
Se mi dici, posso specificare in modo particolareggiato tutta la nostra gamma di interventi. emoticon

permalink a questo commento

[Reginalulu]
15/09/2010
Ciao Carlo, ti ringrazio del tuo intervento e ti stavo aspettando con ansiaemoticon
So bene qual'è il tuo impegno e speravo proprio che una delle proposte fosse la tuaemoticon.
Credo che se specifichi per tutti qual'è il vostro lavoro possa essere uno dei nostri primi obiettivi di sostegno, se tutti sono d'accordo.

Intanto grazie per quello che fai e per il sempre preziosissimo sostegnoemoticonemoticonemoticon
permalink a questo commento

[carolingio]
17/09/2010
Scusate, durante le vacanze avevo più scatto... ultimamente sono un po preso dal lavoro e sono tornato a viaggiare con qualche minuto di ritardo... emoticon

Bene. Allora spiego un po meglio in cosa consiste il nostro intervento, a volte magari ripetendo quello che ho già scritto nellaltro post riportato sopra.

Sette anni fa ho fondato, con altri, il gruppo S.Vincenzo, che agisce nella zona della mia parrocchia, del mio Comune e dellintera Valpolicella (ad eccezione di Pescantina, dove esiste già un altro gruppo simile).

Preciso che la S.Vincenzo non è un gruppo religioso, ma, per Statuto, è un gruppo laico, di ispirazione cristiana; è apartitico e non persegue fini di lucro.
Il parroco comunque ci dà gratis lo spazio per trovarci periodicamente, è stato uno degli ispiratori della fondazione del gruppo, collabora ogni tanto per segnalare i casi di cui viene a conoscenza o che a lui si rivolgono in prima istanza, ma partecipa alla stregua degli altri 14 del gruppo.
In ogni caso, è sempre il Presidente a gestire direttamente ogni situazione. Lo faccio con laiuto di una mia vicina che mi funge da segretaria e del cassiere.
Le decisioni di fondo vengono prese assemblearmente. Se cè urgenza dintervento e non cè il tempo di discutere, sul come e se intervenire, decide per forza il Presidente, dopo avere fatto le necessarie verifiche e considerazioni.

Illustro brevemente la nostra attività, così come si è svolta nel corso di questi anni:
- tenuta ed aggiornamento elenco famiglie senza reddito fisso, o con reddito inadeguato, e fornitura ogni tanto della spesa alimentare
- deposito (nel mio garage) di cibi a lunga conservazione da distribuire a chi ne presenta urgentemente la necessità o che si presenta dimprovviso, con acquisti periodici
- collaborazione con le assistenti sociali del Comune per individuare casi bisognosi daiuto e strategie dintervento
- ripetizioni (gratuite) a ragazzini in difficoltà delle scuole elementari e medie, con alle spalle famiglie non in grado di seguirli, né dal punto di vista economico né da quello comportamentale
- collaborazione con il CSM (Centro Salute Mentale) di zona per casi psichiatrici non gravi, assistenza saltuaria ad alcune persone del nostro paese aventi queste caratteristiche
- trasporto automobilistico di anziani e, una volta, di una ragazza down; pagamento una tantum di viaggi a persone in difficoltà economica, in particolare extracomunitari per ritornare al paese dorigine
- inserimento nel mondo del lavoro (molto difficile, quasi impossibile, nellultimo anno e mezzo) di persone disoccupate o disadattate che ci vengono via via segnalate
- collaborazione con il SIL (Servizio Integrazione Lavorativa dellUSL) per linserimento al lavoro di persone particolarmente disagiate dal punto di vista comportamentale, anche con lavori controllati molto part-time
- contributi una tantum a famiglie che si trovano improvvisamente senza lavoro
- pagamento bollette, assicurazioni, affitti di persone in difficoltà (ad esempio, lultimo caso è di una ragazza di trentanni, sola e senza parenti, operata durgenza al cuore e che per questo è stata licenziata)
- pagamento occasionale di rate mutui o leasing
- acquisto medicinali a persone extracomunitarie con difficoltà linguistiche, oltrechè economiche; pagamento di visite mediche specialistiche, anche a ragazzi con alle spalle famiglie che non li seguono nemmeno dal punto di vista sanitario
- adozione a distanza di una ragazza indiana di 19 anni, in collaborazione con Namastè Onlus, per pagarle il corso in un CFP ed avviarla al mondo del lavoro
- adozione a distanza di una bambina indiana
- prestiti (di cui spesso è difficile vedere per intero la restituzione) senza interessi, a persone che si ritengono teoricamente capaci di restituire
- assistenza (dar da mangiare, lavare, sollevare dal letto ecc.) a persone anziane, sole, ammalate, con pensioni minime,
- attività di animazione settimanale presso la Casa di Riposo del nostro Comune
- recupero fondi con contributi economici personali degli aderenti, con vendita di fiori davanti alla chiesa (ho un mio amico che ha delle serre e me li dà a metà prezzo), con vendita bottiglie di vino (alcune cantine me le regalano), con vendita torte, con attività di supporto allorganizzazione della sagra (una piccola parte dei proventi ci vengono poi riconosciuti), con richieste a banche, al Comune, con lorganizzazione di una giornata annuale della S.Vincenzo e raccolta offerte tramite la Parrocchia, che in questo ci aiuta.

Questo è il resoconto economico dello scorso anno:

Entrate 2009:
- Giornata annuale, cosiddetta della carità (messaggio lanciato a tutte le persone di buona volontà della nostra zona, attraverso lettera o, a voce, durante le messe) euro 1.968
- Dalla sede centrale, da libere offerte dei componenti della S.Vincenzo,
da singoli, da persone anonime, dalla cassetta in Chiesa, euro 3.573
- Dalla vendita di fiori, dalla vendita di un libro sullo scoppio della polveriera nel nostro paese lultimo giorno di guerra, euro 1.817
- Altri contributi da enti pubblici, gruppi e comitati, euro 928

Totale entrate euro 8.286


Uscite 2009:
- Spese per assicurazione, abbonamenti, acquisto fiori, euro 648
- Pagamenti alle famiglie bisognose per contributi affitto, bollette acqua, luce,
gas, telefono, bollo auto, spese alimentari e altri acquisti, euro 9.922
- Prima adozione a distanza, euro 156

Totale uscite euro 10.726

Alle maggiori spese abbiamo fatto fronte con il residuo di cassa dellanno prima. Alcune delle spese si accavallano con lanno precedente e con lanno in corso.
Mandiamo annualmente la documentazione di resoconto delle spese alla sede centrale e quindi, se si richiede, possiamo fornirne copia.
Dalla sede centrale siamo autonomi, tranne per pagare una modesta quota di adesione per le spese organizzative generali e per chiedere/ricevere qualche saltuario contributo, quando non ce la facciamo con le nostre risorse.

Come ho già scritto, è un po problematico per me individuare un progetto specifico, perché quasi sempre si agisce nellemergenza e perché non siamo una finanziaria.
Cioè, dopo un contributo in soldi, per una o due volte, tranne casi particolarissimi, si reputa più opportuno seguire la strada del dialogo, della vicinanza umana, del consiglio e dellindirizzo, considerato che la maggior parte delle persone (non tutte) con le quali veniamo in contatto ha una serie di problemi che vanno oltre quello economico o che a volte ne sono la causa. E anche per evitare che poi qualcuno ne approfitti, come in passato, agli inizi, è accaduto.
Per questa vicinanza, ciascuno di noi opera come un tutor nei confronti di una singola persona, o di una famiglia, la segue e ne relaziona periodicamente, o evidenzia nuovi problemi che dovessero sorgere.

Rimango a disposizione per ogni altra richiesta di delucidazioni.
Ciao a tutti! emoticon