Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il GustanetworkAccedi col tuo account Facebook

La lavagna - In vacanza

Borgogna

Tapparella
Scritto il 14/01/2011
da Tapparella
Ciao a tutti,
la prossima estate vorrei fare un viaggetto in Francia, e visto che non ci sono mai stata avrei pensato alla Borgogna.
Dato che parto da zero, pur avendo già individuato i luoghi principali che vorrei visitare, chiedo se qualcuno di voi c'è stato, e se ha voglia di segnalarmi cose da non perdersi (ed eventualmente anche cose da evitare come la peste), riguardanti sia paesi, paesaggi, monumenti, che, naturalmente, cantine e ristoranti.
Grazie mille fin da ora!
permalink a questo commento

[amorperdona]
14/01/2011
ciao Tappy... non sono mai stato in Borgogna quindi non ti sarò di grande aiuto, posso solo dirti.... che ti invidio.! A detta di amici è molto bella anche l'Alsazia e la valle della Loira, sempre per rimanere in tema di eno-turismo. portaci una boccia di romanee-conti.........
permalink a questo commento

[Tapparella]
14/01/2011
Grazie lo stesso Amor...
Voglio ricominciare con i viaggi in Europa in auto, ormai mio figlio dovrbbe essere in grado di reggere (speriamo!). Io ho nel cuore la Bretagna, veramente meravigliosa, ma la Borgogna è molto più vicina, e soprattutto perfetta per l'eno-turismo.
permalink a questo commento

[carolingio]
14/01/2011
Tapparella adesso sono incasinatissimo, ma ti prometto che ti scrivo qualcosa (e anche più di qualcosa) quanto prima emoticon
permalink a questo commento

[Tapparella]
15/01/2011
Grazie mille Carolingio, ci conto, le tue esperienze di viaggio sono sempre MOLTO interessanti, e vicine a quello che io intendo per viaggio.
permalink a questo commento

[mizoguccini]
15/01/2011
La Borgogna in effetti è grande: intendi limitarti alla Côte-d'Or o pensi di andare anche negli altri dipartimenti?
Quanti giorni hai a disposizione?
Per quanto riguarda i ristoranti avrei molto da segnalarti, purtroppo però le mie visite in Borgogna risalgono al 2000 e al 2003, quindi non sono molto aggiornato.
Dovresti anche dirmi quale sia il tetto di spesa, perché è proprio in Borgogna che ho fatto alcuni dei migliori banchetti di alta cucina della mia vita, compreso quello che rimane il mio ricordo più sfolgorante.
permalink a questo commento

[carolingio]
15/01/2011
Eccomi qua.
Alcune indicazioni turistiche, tenuto conto che io ho un debole emoticon per le abbazie (e par el vin dei frati emoticon )
Digione, è la capitale (anche della senape emoticon ), da vedere. Auxerre pure.
Beaune, in particolare lospedale Hotel-Dieu.
Labbazia di Cluny.
La collina di Vezelay.
Labbazia di Fontenay.
Il Parco Naturale regionale del Morvan.
Qualcosa dimentico, ma non si può andare a vedere tutto, altrimenti non si gusta bene quello che si vede...
Labbazia di Tournus e la chiesa di St. Philibert. A Tournus il restaurant Aux Terrasses, favoloso, a prezzi non eccessivi per la Francia (40-50 euro a testa), non lho mai recensito perché ci sono stato qualche mese prima di conoscere questo sito.
Vale la pena, un piccolo sconfinamento per visitare Troyes (capitale europea delloutlet emoticon che a me piacerebbe molto evitare, ma alle donne no emoticon ) e il Parco Naturale regionale dOrient (lì, via con la bici, se si vuole).
In quella zona di segnalo tre mie recensioni recenti di altrettanti bei posti, :
http://www.gustamodena.it/visite.php?cod=8743
http://www.gustamodena.it/visite.php?cod=8756
http://www.gustamodena.it/visite.php?cod=8763
Sempre in quella zona, proprio a confine con la parte della Cote d'Or della Borgogna, cè lo champagne Io non so quando tu andrai via, ma il 7 e l8 di agosto ci sarà la festa nazionale dello champagne in questi sette comuni: Bar-sur-Seine, Bertignolles, Buxieres-sur-Arce, Chervey, Eguilly-sous-Bois, Merrey-sur-Arce et Ville-sur-Arce.
Ti rimando alla recensione che ho fatto questestate, per saperne di più:
http://www.gustamodena.it/visite.php?cod=8748
Io e mia moglie, quasi sicuramente ci torneremo, è stata unesperienza molto bella e particolare.
Non amo molto il vino troppo barricato della Borgogna e quindi non sono finora stato stimolato a visitare cantine della zona dei rossi. Anche qui, comunque, è meglio non generalizzare, perchè ci sono delle eccellenze che ho bevuto qua e là, ma adesso non mi ricordo i nomi.
Intanto questo.
Poi se vuoi altre specifiche, magari scrivimi per posta interna.
Ciao! emoticon
permalink a questo commento

[mizoguccini]
15/01/2011
Includere addirittura Troyes mi sembra eccessivo, per quanto sia una città splendida (a prescindere dagli outlet che non ho visitato); piuttosto, una volta che ci si spinga fino al Morvan io includerei Autun (con le sue rovine romane) e Nevers.

Un ricordo per me molto bello è la route des grands crus de Bourgogne, che io ho fatto in bici da Digione a Nuits Saint-Georges; la si può percorrere anche in macchina, in quel caso spingendosi anche più a sud.

Sappi che per quello che hai scritto sul vino di Borgogna d'ora in poi ti considererò un nemico per la vita, carolingio! emoticon
permalink a questo commento

[carolingio]
15/01/2011
Ahahahahah... emoticon l'uso eccessivo che fanno in Francia della barrique non mi fa prediligere i loro rossi, ma ho anche detto che è meglio non generalizzare, perchè ci sono delle eccellenze anche lì... emoticon
Ho suggerito Troyes perchè è lì vicino al confine territoriale (anche se esce un attimo dalla Borgogna penso non succeda niente di grave... emoticon ) e soprattutto perchè è la zona dello champagne... emoticon emoticon
Potremmo diventare amici per lo champagne? emoticon
permalink a questo commento

[mizoguccini]
15/01/2011
"Purtroppo no, con la sua schima frusciante ora tradisce il mio stoamco: perciò gli debbo preferire il moderato Bordeax. L'Ay non fa più per me; l'Ay è simile a un'amante, splendida, sventata,viva, capricciosa e vuota... Ma tu, Bordeaux, sei come un amico, sempre e dovunque compagno nella sventura e nella gioia, pronto a condividere un palcido ozio. Evviva dunque l'amico nostro, il Bordeaux!"

Sarebbe però opportuno sostituire in questi versi la parola Bordeaux con la parola Bourgogne, indiscutibilmente il più nobile di tutti i vini del mondo.
permalink a questo commento

[Tapparella]
17/01/2011
Innanzitutto grazie a tutti, e scusatemi se non mi sono fatta sentire prima, ma sono ammalata e non totalmente in grado di connettere.
@Carolingio
Grazie mille delle indicazioni, anch'io ho un debole per le abbazie. Quando starò meglio guarderò ben bene le cose che mi hai indicato, ed eventualmente per posta interna ti stresserò ulteriormente.
In ogni modo forse sono una donna anomala, ma gli outlet li evito molto volentieri, quindi mi concentrerò sul resto!
@Mizoguccini
Hai fatto bene a chiedermi il tetto di spesa, perchè alla fine sta un po' alla base delle scelte che si è costretti a fare. In effetti il mio budget non è elevato, e soprattutto se devo andare in un ristorante stellato (e in zona dovrebbero essercene parecchi) preferisco farlo quando non c'è mio figlio. Piuttosto, quindi, mi leggo ben bene la nuova recensione che finalmente hai fatto di Uliassi, per farci prima o poi una capatina (sono andata da Moreno Cedroni, ma non da lui).
Per quanto riguarda la zona, punterei su Baune, magari soggiornando verso Digione, in modo da stare in un unico posto per poi girare con la macchina durante il giorno: al massimo, se facendo così le distanze diventano troppo elevate, potrei cambiare per il dormire due località. Infine, pensavo di stare almeno una settimana...
Non so molto dei vini francesi, ma sono certa che mi troverò bene!
Grazie ancora, con la mente sono già là!
P.S. Scusate per l'italiano stralunato...
permalink a questo commento

[mizoguccini]
17/01/2011
Ho guardato un po' i ristoranti consigliati dalla Michelin di Beaune e Digione, e vedo che troppe cose sono cambiate da quando ci sono stato io.
Tuttavia posso dirti che nella mia seconda visita a Digione, nel 2003, avevo mangiato bene al Bistrot des halles (in rue Bannelier proprio davanti al mercato, in pieno centro), il locale economico di Billoux, lo chef del Pré aux Clercs storico stellato della città, però ho trovato anche delle recensioni piuttosto negative.
Per quanto riguarda Beaune non avevo mangiato male alla Ciboulette, rue de Lorraine, ma lo ricordo come piuttosto affollato, con tavoli molto piccoli (nel 2000).
Tutti e due propongono una cucina classica e borgognona, appena appena aggiornata al gusto moderno, a prezzi accettabili (ma il conto può salire vertiginosamente per il vino).
In entrambi i casi si tratta comunque di locali ben noti a tutti, non sono in grado di fornirti indirizzi più ricercati o di recente ascesa.
Ma in quale periodo pensi di andare?
permalink a questo commento

[Tapparella]
17/01/2011
Purtroppo riesco a muovermi solo in Agosto, ancora peggio, proprio nel periodo di Ferragosto, ed è per questo che cerco mete il più possibile lontane dalle spiagge roventi ed affollate!
E naturalmente mete che abbiano a che fare con il vino... Visto che come ho detto non sono un'esperta ed andrei alla cieca, sfrutterei appunto la vostra esperienza per conoscere il nome di cantine belle da visitare, che diano la possibilità di una degustazione (tanto a queste ormai mio figlio è abituato...), e che abbiamo tra i prodotti non esclusivamente vini inaccessibili (degustare senza comprare è troppo triste!).