Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il GustanetworkAccedi col tuo account Facebook

Bagna brusca - ricetta ebraica di casa mia

Scritta il: Difficolta: Intermedio Tempo: dipende

Ingredienti

aglio cipolla carota sedano prezzemolo sale pepe olio qb

2 etti di acciughe

salsa di pomodoro

dado

spaghetti

Procedimento

Questo è uno strano piatto, tipico della tradizione ebraica modenese, che però cambia la ricetta per ogni famiglia, cioè veniva adattato ai gusti delle famiglie che lo facevano, quindi non si trovano ricette uguali, ma simili.
A casa mia è stata fatta qualche volta, noi facciamo ancora un'altra versione che poi posterò e di cui andiamo pazzi.

Le quantità degli ingredienti sono ad occhio, quindi vedete voi, in base alla vostra esperienza culinaria.

Ricordatevi che questa deve risultare una minestra in brodo fredda con pasta fredda, la pasta va cotta a parte. In teoria dovrebbe essere preparata il venerdì per il sabato (giornata dove non si può fare quasi niente), ma si può preparare anche la mattina presto per mangiarla a mezzogiorno.

LA SBRODAGLIA

Soffriggete un trito di aglio, cipolla, carota, sedano, prezzemolo, sale, pepe nell'olio.
Dopo aver rosolato il tutto si aggiungono le acciughe lavate (quelle nel vasetto sott'olio), si fanno rosolare un po' e si schiacciano col cucchiaio mentre cuociono.
Quando sono ben ammollate unite la salsa di pomodoro (quanto piace a voi, più o meno carico; si può usare anche il doppio concentrato).
Cuocete un quarto d'ora, aggiungete alla fine acqua (deve risultare una minestra in brodo) e del dado.
Portate a bollore e cuocete 5 minuti.
Mettete da parte a far raffreddare.

LA PASTA

Cuocete la pasta che preferite, per noi sono giusti gli spaghetti, nel frattempo soffriggete un po' d'aglio con dell'olio. Scolate la pasta un po' al dente, raffreddatela sotto l'acqua corrente, stendetela su un piatto da portata largo e ungetela bene col soffrittino preparato prima, amalgamate bene, coprite con un canovaccio e lasciate riposare fino all'ora di mangiare.

BAGNA BRUSCA

All'ora del desinare portate in tavola la sbrodaglia e il piatto di spaghetti. Ognuno prenderà la quantità di pasta che vorrà e vi verserà sopra uno o due mestoli di sbrodaglia (quanta ne vuole).

[candy]
2009-01-27
questa ricetta la trovo abbastanza semplice.
E anche comoda !
Pero' una curiosita' = la parte liquida della faccenda si chiama davvero SBRODAGLIA , o e' un nomignolo GROGHESE ?

[GROG]
2009-01-27
Groghese, anzi, la chiamiamo così a casa nostra

[candy]
2009-01-27
Se un giorno ti viene voglia di pubblicare un libro di ricette GROGHESI te ne compro una copia subito !
Pensaciemoticon